Chiuso con successo il torneo di Beach Volley

BarraTorneo





Si è conclusa ieri l’edizione 2019 del Beach Volley Sanlurese, un edizione particolare nata quasi per scommessa dopo un primo tentativo (dell’ASD Multisport) andato a vuoto per ragioni di varia natura ma che sembrano ancorarsi al clima generale in cui sembra difficile trovare giocatori negli stessi tempi in cui spesso si lamenta la mancanza di un certo tipo di iniziative.

È nato così il Play Time – Beach Volley Sanluri 2019, con una forzatura al ribasso del livello agonistico a favore dell’aspetto ludico, quote di iscrizione popolari ed eliminazione del montepremi. Insomma lo sport fine a se stesso.

La formula sembra abbia funzionato: con l’appoggio della ASD Multisport che gestisce i campi e il patrocinio del Comune di Sanluri, nonostante l’impossibilità di lanciare una campagna di informazione di massa per  questioni che è troppo lungo affrontare qui, lo staff della Pallavolo Sanluri è riuscito a mettere insieme 6 squadre per ogni tipologia (2×2 femminile, 2×2 maschile e 4×4 misto).

La parole con cui è possibile riassumere questi 10 giorni sono, coraggio, sacrificio impegno e grazie:

Coraggio: perché di fronte a quello che sembra un clima sfavorevole è servito il coraggio di dire ci proviamo lo stesso, perché Sanluri non può perdere questo momento di aggregazione, il coraggio che i giocatori più giovani hanno dimostrato scendendo in campo anche quando sulla carta il risultato agonistico sembrava segnato, ma anche quello dei giocatori più esperti che si sono prestati a formare le squadre con il sistema dell’estrazione pilotata in base al livello, dimostrando che un atleta è sempre un atleta a prescindere dagli obiettivi di risultato o di montepremi.

Sacrificio: perché a tutti è stato chiesto di sacrificare parte del proprio tempo, a chi lavorava e ha fatto i salti mortali per esserci, a chi studiava e nonostante tutto è stato presente, a chi doveva partire ma ha comunque dato disponibilità, e vale per i giocatori ma, forse, soprattutto per chi ha lavorato all’organizzazione;

Impegno: perché gli eventi piccoli o grandi, di provincia o internazionali, low budget o con cospicue risorse economiche hanno una cosa in comune: l’impegno che bisogna metterci per arrivare fino in fondo, ma questo gli sportivi lo hanno nel DNA;

Grazie: e qui è doveroso fare alcuni nomi perché senza Andrea, Checco, Paolo, Giorgia, Gessica, Elio e Francesca non ce l’avremmo mai fatta. Ma grazie anche ai molti giocatori che si sono alternati a sistemare il campo, a segnare i punti, ad arbitrare e qui nomi non ne facciamo perché ne dimenticheremmo certamente qualcuno. Last but non least, l’ultimo grazie va ai giocatori che hanno accettato spostamenti, variazioni, orari, regole dando vita a un torneo piacevole per il clima, per il divertimento e per lo spettacolo.

Chi ha vinto? Tutti e lo scriviamo convintamente ma, nello sport, si gioca per vincere (non credete a chi vi dice che l’importante è solo partecipare, significa che non ha mai calcato un campo da gioco, di qualsiasi gioco), ecco perché riporteremo in coda i risultati finali consapevoli che nelle gare c’è sempre chi vince e chi perde e che le sconfitte e le vittorie sono risultati degli atleti sul campo ma non rendono migliori o peggiori gli uomini e le donne nei loro valori. La sconfitta di oggi sarà la vittoria di domani, e non è detto che sarà una vittoria solo sportiva.

4×4 misto

1° classificato Squadra G (Alessia, Antonio, Chiara, Elio, Francesca, Lorenzo)

2° classificato, Squadra E (Claudia, Daniele, Laura, Luca, Massimo)

3° Classificato Squadra  A (Alessandra, Daniele, Cinzia, Ivo, Jessica, Michela)

4° Classificato Squadra B (Giorgia, Ludovica, Martina, Samuele, Simone, Valeria)

5° Classificato Squadra C (Cristiana, Davide, Ema, Gabriele, Margherita, Simone)

6° Classificato Pipolloni 4.0 (Alice, Daniele, Giorgia, Giuseppe, Ignazio,Luca, Massimo, Silvia)

2×2 maschile

1° classificati: Matteo, Samuele

2° classificati: Luca, Riccardo

3° classificati: Daniele Simone

4° classificati: Davide, Gabriele

5° classificati: Elio Simone

6° classificati: Antonio Samuele

2×2 femminile

1° classificate; Giorgia, Michela

2° classificate: Alessandra, Cinzia

3° classificate: Ema, Martina

4° classificate: Angelica, Carol

5° classificate: Francesca, Ludovica

6° classificate: Valeria, Chiara, Eleonora

Atrus annus mellus.

 

 

 

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...